Il Palazzo, sorge nello spazio di pertinenza della Basilica di Santa Maria degli Angeli (Assisi) costruita, nella seconda meta del sec. XVI, sulla antichissima chiesetta francescana della Porziuncola.

Il Museo,  tenendo conto, in ambito internazionale, di istituzioni dedicate a singoli artisti, accoglie 50 opere fondamentali dell’artista marchigiano (dall’Autoritratto, 1931, legno, a Figura che cammina, 1933, legno; da Giovane che declama, 1937-1938, legno, a Ragazzo con i gabbiani, 1940-1944, legno; da Il fucilato, 1945-1946, bronzo, a Sibilla, 1947, bronzo; da La creazione, 1950-1955, legno, a Ragazzo che pensa, 1957, bronzo; da Donna con drappo, 1960, bronzo, a Onda n. 1, 2, 3, 1968-1969, legno; da Donna che si asciuga, 1973, bronzo, a  Bozzetto per Cristo risorto, 1970-1975) tali da coprirne l’intero percorso espressivo e, nell’ambito di una inscindibile necessità didattica, capaci di rendere evidenti i vari momenti di una intera stagione creativa in più di mezzo secolo di ricerca plastica a livello europeo.
© 2007 - 2009 Associazione Pericle Fazzini - Tutti i diritti riservati